Carello Lista d'attesa loader

Cerca alloggio

Prenotazione in soli 3 minuti

Hai delle domande?

Consulenza gratuita!

+49 761 3881-1414

a tariffa locale

freiburg.booking@fwtm.de

Gruppi benvenuti!

Contatta i nostri esperti per un'offerta personalizzata per il tuo gruppo!

Modulo di richiesta
Strutture selezionate e testate dal partner ufficiale della città di Friburgo
Nessuna tassa di prenotazione
Prenota online e paga in loco
Prenotazione sicura con certificato SSL

Erzbischöfliches Palais (Palazzo Arcivescovile)

Qui, sul lato sud della Piazza della Cattedrale, esisteva già dal XIV secolo il locale dove si riunivano i cosiddetti "Nobili Bevitori", associazione dei Cavalieri della Brisgovia.

Fu il loro presidente, Ferdinand Sebastian von Sickingen-Hohenburg, a far costruire nel 1756 l’edificio barocco proprio vicino all’ Historisches Kaufhaus, l’antico Palazzo del Commercio. Già un anno dopo la conclusione dei lavori i Cavalieri lo vendettero alle rappresentanze del principe territoriale che lo usarono per le loro assemblee fino al 1806. L’edificio passò poi al tribunale di corte del Granducato.

Dopo la fondazione dell’arcidiocesi di Friburgo il suo primo arcivescovo, Bernhard Boll, si trasferì qui nel 1832 e per questo il palazzo venne chiamato Palazzo Arcivescovile e mantenne questa funzione fino al 1944. Dopo essere stato completamente distrutto durante la Seconda guerra mondiale fu ricostruito con molto rispetto per l’aspetto originario. Si conservò la facciata barocca rinunciando solo alle persiane a battenti.

Nella sala del Vescovo e in quella di Mozart provano oggi i talenti dei cori giovanili della famosa scuola di canto del Duomo di cui fanno parte 350 ragazzi e ragazze. I locali del Palazzo Arcivescovile e quelli annessi della cappella musicale del Duomo vengono utilizzati sia per prove che per lezioni di musica.

Mappa

Inserisci il tuo indirizzo di partenza

Per favore immettere la località di partenza. Per un calcolo più preciso del percorso potete immettere pure il nome della via e numero civico della casa.