Carello Lista d'attesa loader

Cerca alloggio

Prenotazione in soli 3 minuti

Hai delle domande?

Consulenza gratuita!

+49 761 3881-1414

a tariffa locale

freiburg.booking@fwtm.de

Gruppi benvenuti!

Contatta i nostri esperti per un'offerta personalizzata per il tuo gruppo!

Modulo di richiesta
Strutture selezionate e testate dal partner ufficiale della città di Friburgo
Nessuna tassa di prenotazione
Prenota online e paga in loco
Prenotazione sicura con certificato SSL

La Lange Rote – il simbolo più croccante di Friburgo

Grandezza: lunga 35 cm

Aspetto: sottile

Colore: rossiccio, leggermente ambrato

Specie: salsiccia alla griglia

Segni particolari: senza intestino

Soprannome: salsiccia della Piazza della Cattedrale o regina delle salsicce

Profumo: semplicemente delizioso!

La Lange Rote, come potete vedere, non è una salsiccia qualsiasi. Questa salsiccia rossa alla brace, preparata senza intestino e lunga ben 35 cm, è un’istituzione cittadina. Tra le attrazioni di Friburgo è famosa tanto quanto il Münster (Cattedrale), i Bächle (canaletti) o l’Augustinermuseum, anche se in una categoria diversa.

La data di nascita della salsiccia del mercato di Friburgo risale al 1949, qualche anno dopo la Seconda guerra mondiale, quando il panettiere Josef Föhrenbach inizia ad offrire oltre ai prodotti da forno anche würstel bolliti. Due anni dopo le salsicce finiscono dalla pentola sulla brace ed iniziano ad andare a ruba tra i visitatori del mercato.

Freiburg Münstermarkt Lange Rote
Freiburg Münstermarkt Lange Rote - © Müller-Schilling

Adesso sono ormai sette gli stand al mercato sulla Piazza della Cattedrale che offrono questa tradizionale salsiccia alla griglia e sia friburghesi che turisti continuano ancora oggi a fare pazientemente la fila per gustarsi la cosiddetta Lange Rote. "Con o senza cipolla" è la domanda che vi viene rivolta quando la ordinate. Già nel 1951, infatti, Josef Föhrenbach arrostiva le cipolle insieme alla salsiccia per arricchirne l’aroma.

Tra i residenti la decisione "con" o "senza" sembra essere una vera questione di fede. La cosa certa è che chi ordina la Lange Rote "spezzata in due" si fa subito riconoscere come turista perché un vero Bobbele (un friburghese doc) mangia la sua salsiccia preferita sempre intera, anche se ne spunta un bel pezzo dal panino.

La Lange Rote di Friburgo – così buona da innamorarsene!